You must enable Javascript on your browser for the site to work optimally and display sections completely.
FOCUS INCONTRO
Uno straordinario panel di esperti per la presentazione del nuovo studio Macrotrends 2018 di Harvard Business Review Italia, che porta quest’anno il titolo "Dallo sviluppo senza limiti ai nuovi limiti allo sviluppo".
Il mondo è in profonda trasformazione e se la rivoluzione digitale continua a dominare l’attenzione e a richiedere il più profondo e consapevole impegno a manager, imprenditori e professionisti in ogni campo, su una scala diversa impattano sempre più fortemente le conseguenze del cambiamento climatico e del riscaldamento globale che, a loro volta, richiedono attenzione e investimenti nel pubblico e nel privato. Questi cambiamenti si verificano in un contesto economico ancora in crescita, ma venato da inquietudini e incertezze, sia a livello nazionale che internazionale. Questo mentre nelle nostre società si sviluppano spinte politiche e sociali che non sempre si riesce a comprendere e a tenere sotto controllo.

Di queste importanti tematiche e di altre parleranno alcuni degli autori dei saggi del rapporto Macrotrends 2018, che verrà distribuito in omaggio a tutti i partecipanti.

N.B. Il rapporto Macrotrends sarà presentato a Roma in un convegno The Ruling Companies il prossimo 4 dicembre 2018.
WHEN
  Tuesday, November 6, 2018
  From 17:00 to 19:00 GMT+1
WHERE
20121 - Milano (MI), Italia
Speakers

Bruno Lamborghini
Vicepresidente Vicario/Past President
AICA

Consigliere/Past President di Prometeia, Presidente della Fondazione Amiotti, economista industriale, consulente esperto di innovazione tecnologica, informatica, telecomunicazioni e servizi digitali, docente di Organizzazione d'azienda e Scenari digitali all'UniversitàCattolica di Milano. E' stato Chief Economist, direttore e amministratore nel Gruppo Olivetti e co-fondatore/presidente dell'Associazione Archivio Storico Olivetti a Ivrea. Ha co-fondato e presieduto EITO (European Information Technology Observatory), è stato presidente di EUROBIT, Federazione europea delle Associazioni Nazionali dell'industria ICT a Francoforte. Nei primi anni 2000 èstato Presidente del Business Industry Advisory Committee (BIAC) dell'OCSE a Parigi. Ha partecipato in Italia e presso la Commissione Europea a comitati ministeriali e di Confindustria e membro di comitati scientifici e consigli, tra cui Nomisma di Bologna; collabora con l'ISTAO di Ancona.

Emilio Rossi
Economista
Oxford Economics

Emilio Rossi è Senior Advisor di Oxford Economics e Presidente di EconPartners, società con cui fornisce consulenza per pianificazione strategica, internazionalizzazione delle imprese, valutazione di investimenti e stress test per primarie banche (come da richieste della BCE). Dopo alcuni anni al CNR, è stato Senior Economist al Centro Studi ENI. Successivamente ha svolto incarichi apicali in Standard&Poor’s/DRI (Managing Director South Europe, Managing Director Europe) e in Global Insight come Managing Director Consulting Services. Ha contribuito a numerosi progetti della Commissione Europea. Autore di numerose pubblicazioni, scrive su giornali e riviste specializzate e tiene seminari alla Scuola di Formazione della Presidenza del Consiglio.

Odile Robotti
Amministratore Delegato
Learning Edge

Odile Robotti è Amministratore unico di Learning Edge srl (www.talentedge.it), una società specializzata nell'ottimizzazione del talento organizzativo e nella formazione. Country leader del 30% Club Italy (http://30percentclub.org/about/chapters/italy) e autrice del libro Il Talento delle Donne (Sperling & Kupfer, 2013), Odile è molto attiva sui temi dell'inclusione e della diversità, in particolare legate al genere (www.leadershipfemminile.com) e all'età. Con un forte impegno nel sociale, Odile è presidente e fondatrice dell'organizzazione di volontariato MilanoAltruista (www.milanoaltruista.org) e dell'Associazione di Promozione Sociale ItaliaAltruista (www.italiaaltruista.org).

Michele Parisatto
Managing Partner
KPMG Advisory

Laureato in Economia e Commercio all'Università Ca' Foscari di Venezia, è Dottore Commercialista e Revisore Contabile. Da oltre 10 anni, in qualità di Managing Partner, coordina le attività di KPMG Advisory, che conta circa 2.000 professionisti in Italia. Nel corso della sua attività professionale si è occupato di strategia, financial advisory e progetti di business transformation legati all'innovazione. Profondo conoscitore del sistema industriale e finanziario italiano, è tra gli ideatori di alcuni progetti di ricerca e comunicazione di KPMG, tra cui "Italy Works" e "The Frame", iniziative focalizzate sui temi della competitività e dell’innovazione manageriale.

Stefano Venier
Amministratore delegato
Hera Group

Nato a Udine nel 1963. Laureato in Scienze dell’Informazione, con Master in Energy Management presso la scuola superiore E. Mattei (Milano). Inizia la propria esperienza lavorativa nel maggio del 1987 in Zanussi come assistente del responsabile al controllo della programmazione produttiva della divisione Lavabiancheria, occupandosi di automazione industriale e del progetto per la realizzazione della principale fabbrica automatizzata a livello europeo. Dal 1989 al 1996 entra a far parte di Eni - Enichem con incarichi di crescente responsabilità: Assistente Pianificazione Strategica, Responsabile Analisi di Mercato e successivamente della funzione Progetti Strategici. Nell'ambito dei diversi incarichi si èoccupato dello sviluppo della presenza della società nei Paesi dell’Europa Orientale, dello sviluppo di Joint Venture produttive in Asia, della razionalizzazione del portafoglio attività attraverso operazioni di M&A e dello sviluppo dei piani strategici del Gruppo. Dal 1996 nella società di consulenza manageriale A.T. Kearney, in cui ha lavorato in particolare nei settori Energy, Utilities e Telecomunicazioni; nel 2002 assume la carica di Vice President Energy & Utilities. In qualità di consulente segue progetti legati alla pianificazione strategica, M&A, razionalizzazione e ottimizzazione operations/servizi, avvio di nuove attività, in linea con il percorso di progressiva liberalizzazione e separazione societaria delineato per il settore. Tra le principali aziende Utility per cui ha lavorato vi sono Enel, Edison, Terna, alcuni operatori internazionali e ha anche lavorato per prolungati periodi per Wind e Fiat. Dal 2004 al 2008 è Direttore Business Development e Pianificazione Strategica del Gruppo Hera. Dal Luglio 2008 è Direttore della Direzione Generale Sviluppo e Mercato del Gruppo Hera dalla quale, in coerenza con le evoluzioni organizzative del Gruppo, dipendono: le attività di Pianificazione e Controllo, Analisi e Controllo Rischio Energetico nonché la Direzione Business Development e Asset Upstream e la Direzione Pianificazione Strategica e Affari Regolamentari. Il 28 aprile 2014 il Consiglio di Amministrazione di Hera S.p.A. lo nomina Amministratore Delegato.
Documents

Articolo di Enrico Sassoon su Harvard Business Review Italia

Profili biografici dei relatori

Webinar

Inflazione sì o no?

Webinar, October 27, 2021

Da una crisi anomala a una ripresa anomala frenata da una carenza anomala: la domanda c'è, manca l’offerta. E questa carenza calca la mano sia sul Pil che sull'inflazione. Cosa ...
Read more
Webinar

Variants!

Webinar, November 11, 2021

Per 18 mesi abbiamo osservato l’espandersi del SARS-CoV-2 e ci siamo fatti un'idea della sua traiettoria. La variante Delta è il primo esempio dello sviluppo di nuovi ceppi che,...
Read more