Dal just in time al just in case: ripensare la supply chain

Dal just in time al just in case: ripensare la supply chain

Nell'incertezza che caratterizza lo scenario attuale a livello politico, economico e sociale si sta immaginando e mettendo in pratica un graduale ritorno alla normalità. Infatti, l'emergenza sanitaria causata dal Coronavirus ha paralizzato tutti gli assetti fondamentali della vita del nostro Paese che sono nuovamente messi a dura prova dalla difficile situazione geopolitica corrente e dalla crescente inflazione.
Queste contingenze hanno reso necessaria la riorganizzazione delle supply chain in modo tale da renderle più solide e resilienti soprattutto in tempi di crisi.

In particolare, è essenziale adottare una visione di lungo periodo cercando di sganciarsi da un'eccessiva dipendenza da altri Paesi. Gli sforzi devono essere quindi concentrati sul ridisegnare le supply chain e le necessità della logistica, ma senza dimenticare le molteplici possibilità offerte dalla tecnologia e tenendo sempre in considerazione l'importanza ricoperta dalla sostenibilità.

Quali sono le caratteristiche imprescindibili per riorganizzare le supply chain in modo efficiente?
Quale sarà il ruolo delle nuove tecnologie nella riorganizzazione della logistica?
Qual è lo scenario più probabile per il prossimo futuro?

Di questo e molto altro parleremo con i nostri esperti durante questo webinar.
Speakers

Riccardo Carbucicchio
CEO
NTC Pharma

Dal 2016 Riccardo Carbucicchio è il CEO di NTC Pharma, società farmaceutica con headquarter in Italia che opera a livello globale fornendo i propri prodotti a oltre 200 clienti in circa 100 Paesi. Negli ultimi sei anni NTC ha subito una trasformazione sostanziale per diventare un'azienda specializzata, leader nei settori dell'oftalmologia, della gastroenterologia, della pediatria, e della salute della donna. Laureato in Economia e Commercio all'Università Bocconi di Milano nel novembre 1992, con indirizzo M&A e Organizzazione, ha iniziato la sua carriera nel Marketing di Farmitalia Carlo Erba (oggi Pfizer) in Germania nel gennaio 1993. Entrato nel gruppo BASF nel 1995, ha intrapreso un intenso percorso di crescita come brand manager in Italia per poi raggiungere il ruolo di leader BD&L in Europa presso la sede centrale in Germania. Dal 2000 al 2008 è entrato a far parte del leadership team di Novartis iniziando come BU Head of Mature Products in Italia fino a raggiungere la posizione di Head of Partnering of General Medicinesnand Mature Products in Global BD&L, presso la sede centrale in Svizzera. Successivamente è entrato in Bausch + Lomb, prima nella divisione regionale EMEA a Zug e poi come AD in Italia, con responsabilità estesa a Spagna e Portogallo.

Daniel Gallina
CEO
Gallina Holding

Marco Taisch
Professor of Digital Manufacturing, Sustainable Manufacturing and Operations Management
Politecnico di Milano

Marco Taisch è Professore Ordinario al Politecnico di Milano - Manufacturing Group dove insegna Advanced and Sustainable Manufacturing e Operations Management.
Delegato del Rettore per il Placement, è stato direttore dell'Executive MBA e dell’International MBA del MIP-School of Management del Politecnico di Milano.
È membro del Board di EFFRA (European Factories of the Future Research Association) e del board del Cluster Italiano Fabbrica Intelligente.
Siede nella Cabina di Regia del Piano Nazionale Industria 4.0 coordinato dal Ministero dell'Industria e dello Sviluppo Economico.
Ha pubblicato quattro libri e più di 130 lavori su riviste internazionali e atti di conferenze. Ha partecipato a più di 15 progetti di ricerca europei con primari centri di ricerca per un importo finanziato superiore agli 11 milioni di euro dal 2009.
Dal 2002 si è particolarmente dedicato allo studio dei trend tecnologici svolgendo per la Commissione Europea alcune roadmap tecnologiche e degli studi di Technology Foresight sul Manufacturing. E' fondatore e chairman scientifico del World Manufacturing Forum (www.worldmanufacturingforum.org), l'evento mondiale per la definizione della agenda sul manifatturiero.

Ezio Vergani
Amministratore Delegato
Asco Pompe

Ezio Vergani è stato nominato Indipendent Non-Executive Director del Consiglio di Amministrazione nel giugno 2018. Attualmente è titolare e Presidente di Asco Pompe, azienda italiana che produce, distribuisce, fornisce e integra prodotti e sistemi tecnologici per la gestione, il monitoraggio e il trattamento dei fluidi. Prima di entrare in Asco Pompe, dal 1985 al 2008, Vergani è stato Amministratore Delegato e azionista di riferimento di Finder Pompe, una delle principali aziende europee nella progettazione e produzione di pompe e sistemi ingegnerizzati per Oil & Gas. Ha conseguito un Master in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Milano, Italia e ha anche ottenuto l'Executive Program Certificate della Stanford Business School di Palo Alto. Dal 2014 ad oggi è Consigliere di Confindustria Lecco.

Marco Volpato
CEO
Cannon Group